Festivaletterature

I festival letterari italiani

Archivi per il mese di “settembre, 2010”

Terracina Book festival

Dal 1 al 3 ottobre a Terracina, presso la Sala Valadier dell’Istituto “A. Filosi”, si terrà il primo “Terracina Book festival”.
Ideato da Massimo Lerose e Andrea Giannasi, l’evento è patrocinato dalla Prospettivaeditrice, dal Comune di Terracina e dalla Provincia di Latina.
La manifestazione ha la durata di 3 giorni, durante i quali le lettere si contamineranno nelle differenti forme artistiche. Dunque i libri entreranno e usciranno dal teatro, dal cinema, dalla fotografia, dalla pittura.
In programma: un incontro con Alberto Lori, giornalista Rai, sul tema “Comunicazione ieri, oggi domani”; lo spettacolo teatrale “Terracina è… mistero” incontro sulla letteratura gialla con gli scrittori Massimo Lerose e Giorgio Molinari.
La presentazione con Andrea Agnello del romanzo “Genitori & Figli” (Mondadori).
Emilio Selvaggi con l’accompagnamento musicale di Roberto Mastronardi presenterà “Terracina nobile e plebea” (Bookart edizione), mentre Francesco Giuliano presenterà “Come fumo nell’aria” (Prospettiva). Previsto anche l’incontro con Fabrizio Gabrielli e Valentina Grotta della collana BrainGnu di Prospettiva.
Sabato sera Gianluca Pitari sarà maestro di cerimonia della disfida poetica “Poeti a duello”.
Per il teatro civile Andrea Giannasi presenta il testo dal titolo “Giornalismo: la storia di una informazione in guerra”.
All’evento inaugurale sarà presente l’illustratore Luciano Cisi.
Prevista anche la premiazione del Concorso letterario “Si scrive Terracina” con la lettura del racconto vincitore da parte della Compagnia teatrale Gli StanchiNati.
Chiude l’evento la proiezione del film “Genitori & Figli”. Regia di Giovanni Veronesi. Con: Silvio Orlando, Luciana Littizzetto, Michele Placido, Elena Sofia Ricci, Margherita Buy, Max Tortora, Piera Degli Espositi. Sceneggiatura di: Ugo Chiti, Andrea Agnello, Giovanni Veronesi.
Ogni giorno grazie all’importante la collaborazione con Aperitivocorto, il circuito nazionale di distribuzione di corti, verranno visionati corti cinematografici.
Inoltre alle 20,00 di ogni sera si terrà “Aperitivo d’autore”. Un evento durante il quale i prodotti enogastronomici del territorio si raccontano.
Tra i prodotti: ciambelle di magro con passito di Terracina a cura della Cantina Sant’Andrea.
Aperitivo con assaggini di prodotti locali offerti dall’azienda Feragnoli. Assaggi di prodotti locali offerti dall’azienda Feragnoli. Degustazione di vino Moscato di Terracina a cura della Cantina Sant’Andrea.
L’ufficio stampa locale e nazionale sarà curato dalla Prospettiva editrice.
Durante l’evento EmroVideo effettuerà registrazioni video per la trasmissione televisiva Book Generation e RadioImmagine registrerà gli eventi e intervisterà gli autori partecipanti.
Sarà presente anche la troupe di CentoTV.

Annunci

Grande successo per il festival del libro di Civitavecchia

Si è chiuso domenica sera il terzo festival del libro di Civitavecchia “Un mare di lettere”, svoltosi nella splendida cornice della Cittadella della Musica. Organizzato da Prospettivaeditrice e CivitaFilmCommission l’evento, ideato e curato da Andrea Giannasi e Piero Pacchiarotti, ha unito le lettere, ai corti cinematografici, ad una mostra di fotografie e degustazioni. Oltre 1000 le presenze durante il festival con lettori, appassionati e amanti della cultura.
Durante i quattro giorni sono stati presentati numerosi libri tra i quali il saggio di Michele Capitani dedicato al romanzo “Pinocchio”, lo studio di Gianremo Armeni sulle abitudini dei brigatisti rossi durante gli anni di piombo, intitolato “Buone regole. Il vademecum del brigatista” e “Holden, Lolita, Zivago e gli altri. Piccola enciclopedia dei personaggi letterari” di Fabio Stassi. Sul palco anche Luigina Bianchi, Fabrizio Gabrielli, Giuseppe Nocentini, Roberta Gulotta,
Tra gli eventi più affollati la premiazione del premio nazionale Carver assegnato a Johnny nuovo. Il ragazzo che non conosceva il mondo di Mauro Evangelisti per la narrativa; Mai ci fu pietà. La banda della Magliana dal 1977 a oggi di Angela Camuso per la saggistica e Situazione temporanea di Marco Saya per la poesia.
Interessante il dibattito sulle barriere architettoniche con Alessandra Incoronato, Marco Bertella e Giovanna Caratelli.
Ha destato favorevoli commenti la presenza della biblioteca del Ce.si.va., ex scuola di guerra, che con il suo direttore Col. Pasquale Maldera, ha portato in mostra alcuni pregevolissimi volumi del 1700 e 1800. Tra questi opere autografe di Alessandro Manzoni, Ugo Foscolo e Giacomo Leopardi.
“Il festival del libro di Civitavecchia – ha commentato Andrea Giannasi – rientra tra i festival del libro che organizziamo ogni anno in Toscana, Puglia, Calabria, Lazio e Sicilia. Ha destato molto interesse dimostrando che la città ha ‘fame’ di eventi culturali di grande respiro. La Cittadella della Musica poi si presta in maniera eccellente ad ospitare libri e ci auguriamo il prossimo anno di poter proseguire questo cammino. Vorremmo infatti portare le scuole e contaminare i libri anche con altre forme d’arte come il teatro e la musica. Siamo molto soddisfatti soprattutto per il premio Carver che ha portato la città alla ribalta nazionale con autori provenienti da Milano, Palermo, Pavia, Rimini, Torino, Bologna, Lecce, Napoli, Roma, Viterbo. Presenti alla Cittadella della Musica – conclude Andrea Giannasi – anche 12 case editrici che hanno arricchito la bibliolibreria con oltre 300 titoli”.
“La collaborazione tra Civitafilmcommission e Prospettivaeditrice – ha aggiunto Piero Pacchiarotti – è nata nel 2007 e si è concretizzata in alcune manifestazioni di pregio e progetti a livello nazionale, tra i quali il Giornale di Civitavecchia (trimestrale dedicato esclusivamente al mondo della cultura locale) e la trasmissione televisiva Book generation dedicata ai libri. Si tratta di un format girato in collaborazione con Emro Video e Interrete, che sta andando in onda nel circuito televisivo di Porttv. Per il terzo festival del libro ‘Un mare di lettere’ dobbiamo ringraziare il sindaco Giovanni Moscherini e il direttore artistico della Cittadella della Musica Maria Letizia Beneduce per la disponibilità e sensibilità mostrata verso la cultura letteraria”.
L’augurio è di poter incrementare l’evento nel 2011, facendo arrivare a Civitavecchia autori e case editrici ancora più importanti, aumentando “Un mare di lettere” coinvolgendo altre realtà associative cittadine e le scuole, che con gli studenti rappresentano il futuro della nostra città.

Premio Carver 2010: il presidente di giuria Andrea Giannasi rende noti i finalisti

Premio Carver 2010. Il contropremio che premia i libri e non i nomi degli autori o delle case editrici

La giuria del Carver, contropremio dell’editoria italiana, presieduta da Andrea Giannasi rende note le cinquine dei libri finalisti all’edizione 2010.
Presente da otto anni sul panorama letterario italiano il Carver non premia gli editori o i nomi degli autori, ma soltanto i libri. Le storie raccontate, sigillate dalla scelta poetica o scandagliate dalla forma saggistica.
Questa edizione ha visto la partecipazione record di 500 titoli – suddivisi nelle tre sezioni, poesia, narrativa e saggistica – e dunque è stata difficile la gestione e la lettura delle opere. Rispetto agli anni precedenti si registra un aumento della qualità dei libri partecipanti, in particolar modo per la narrativa che comunque sta subendo ancora forte l’influsso del genere poliziesco.

La giuria, suddivisa in tre gruppi (uno per ciascuna sezione) ha affrontato le letture cercando di trovare elementi innovativi sia nello stile, sia nella storia narrata. E così buone sensazioni sono emerse dai libri di poesia, dove finalmente tornano in auge gli elementi sociali.
Per la saggistica hanno prevalso alla fine le ricerche specifiche, rispetto ai grandi temi della storia, senza dimenticare di scandagliare però alcuni aspetti contemporanei sempre in primo piano e all’attenzione dei grandi lettori.

Così dopo attenta lettura dei giurati – rigorosamente celati per evitare “tirate di maniche” – domenica 26 settembre a Civitavecchia presso la sala “Molinari” nella Cittadella della Musica alle ore 17, si conosceranno il libri vincitore di ogni sezione in gara: saggistica, narrativa e poesia.
Per l’edizione 2010 le cinquine sono così composte.

Per la saggistica:
Montelepre, il dopoguerra e i misteri di Giuliano di Salvatore Badalamenti (La Zisa)
Ma ci fu pietà. La banda della Magliana dal 1977 a oggi di Angela Camuso (Editori Riuniti)
Universi quasi paralleli. Dalla fantascienza alla guerriglia mediatica di Antonio Caronia (Cut-Up)
Teoria e pratica dell’omicidio seriale di Giuseppe Magnarapa e Daniela Pappa (Armando)
Con foglio di via. Storie di internamento in alta Valmarecchia 1940-1944 di Lidia Maggioli e Antonio Mazzoni (Società il Ponte Vecchio)

Per la poesia:
Salutami il mare di Carla De Angelis (Fara)
La spugna di Lella de Marchi (Raffaelli)
A che titolo di Brunella Bruschi (Morlacchi)
Situazione temporanea di Marco Saya (Puntoacapo)
Frammenti di un respiro passeggero di Salvatore Scuderi (Kimerik)

Per la narrativa:
Gente normale di Valentina Capecci (Marsilio)
Con l’insistenza di un richiamo di Francesco Randazzo (Lupo)
Storie liquide di Gianluca Pirozzi (Croce)
Il borgo d’oltremare di Francesco Amato (Mursia)
Johnny nuovo. Il ragazzo che non conosceva il mondo di Mauro Evangelisti (CartaCanta)

Info e note http://www.prospektiva.it/carver.htm
redazione@prospektiva.it

Un mare di lettere. Festival del libro di Civitavecchia 2010

Visto il grande successo riscosso nell’edizione 2009 e 2008 del Festival del libro “Un mare di lettere” tenuto a Civitavecchia in via Trieste e poi all’antica Rocca nel porto, viene proposta per il 2010 una nuova edizione presso la Cittadella della Musica. Si terrà – curata da Andrea Giannasi e Piero Pacchiarotti – dal 23 al 26 settembre.
La manifestazione, curata alla Prospettivaeditrice, ha la durata di 4 giorni, durante i quali le lettere si contamineranno nelle differenti forme artistiche. Dunque i libri entreranno e usciranno dal teatro, dal cinema, dalla fotografia, dalla pittura. Saranno presenti autori e autrici che si confronteranno sulla lettura intorno ad una mostra e una grande bibliolibreria.
E’ prevista la presenza di uno stand curato dalla biblioteca del Cesiva (Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito) con libri antichi. Nel programma eventi letterari pomeridiani e aperitivi d’autore.
Da quest’anno si aggiunge un’importante collaborazione con Aperitivocorto; il circuito nazionale di distribuzione di corti che si inserisce anche nelle nostre date aumentando il peso culturale della manifestazione.
Inoltre alle 19,00 di ogni sera si terrà Aperitivo d’autore. Un evento durante il quale i prodotti enogastronomici del territorio si raccontano.
Gli incontri letterari avverranno con libri di grande interesse culturale, con autori emergenti e con autori di testi che mettano in risalto il nostro patrimonio culturale.
L’ufficio stampa locale e nazionale sarà curato dalla Prospettivaeditrice e Fabiana Battisti..
BigNotizie – l’informazione online di Civitavecchia e dell’Alto Lazio – seguirà l’evento con i propri giornalisti. Mediapartner per la parte audio Radio Civitavecchia e per i servizi del Tg, il Telegiornale di ReteOro. Durante l’evento EmroVideo effettuerà registrazioni video per la trasmissione televisiva Book Generation.
Info e note www.prospektiva.it/festivaletterari.htm
Email: ufficiostampa@prospettivaeditrice.it Tel. e fax 0766 23598

IL PROGRAMMA

Giovedì 23 settembreOre 18,00 Bookcrossing. Liberazione in città in collaborazione con la tramissione radiofonica Fahrenheit di Radio3 RAI di oltre 1000 libri che saranno donati agli abitanti che li dovranno leggere e poi liberare nuovamente su autobus, treni, panchine dei parchi, luoghi pubblici.

Ore 20,00 Serata internazionale di Corti cinematografici. Presso la Cittadella della Musica verranno mandati in onda corti di AperitivoCorto.

Venerdì 24 settembre
Ore 16,00 Inaugurazione della bibliolibreria e della mostra fotografica “I volti della poesia” di Antonella Bertolini e Luca Galeotti presso la Cittadella della Musica.

Ore 17,00 Apertura dello stand curato dalla biblioteca del Cesiva (Centro Simulazione e Validazione dell’Esercito) con libri antichi.

Ore 18,00 BrainGnu. Presentazione della collana letteraria di Prospettiva “BrainGnu” con Fabrizio Gabrielli e Valentina Grotta.

Ore 19,00 Aperitivo d’autore. Michele Capitani racconta “Pinocchio” (Prospettivaeditrice) visto con altri occhi. Modera Andrea Giannasi.
Degustazione a cura della pasticceria Nerobollente.

Ore 20,00 Serata internazionale di Corti cinematografici. Durante l’evento verranno mandati in onda corti di AperitivoCorto.

Sabato 25 settembre
Ore 16,00 Inaugurazione della bibliolibreria presso la Cittadella della Musica.

Ore 17,00 Presentazione del libro “Buone regole. Il vademecum del brigatista” (Prospettivaeditrice) di Gianremo Armeni. Modera Andrea Giannasi.

Ore 18,00 Oltre le barriere. Incontro e dibattito sull’abbattimento delle barriere architettoniche con Alessandra Incoronato, Marco Bertella. Modera Giovanna Caratelli.

Ore 19,00 Aperitivo d’autore. Presentazione del libro di Fabio Stassi “Holden, Lolita, Živago e gli altri. Piccola enciclopedia dei personaggi letterari. (1946-1999)” (Minimum fax). Modera Andrea Giannasi. Degustazione a cura della pasticceria Nerobollente.

Ore 20,00 Serata internazionale di Corti cinematografici. Durante l’evento verranno mandati in onda corti di AperitivoCorto.

Domenica 26 settembre
Ore 16,00 Inaugurazione della bibliolibreria presso la Cittadella della Musica.

Ore 17,00 Premiazione presso la sala Molinari presso la Cittadella della Musica, del Premio letterario nazionale Carver 2010. Modera Andrea Giannasi.Interviene il giornalista Damiano Celestini.

Ore 18,00 Corti cinematografici. Durante l’evento verranno mandati in onda corti di AperitivoCorto.

Ore 19,00  Presentazione del libro “L’ultima opportunità” di Giuseppe Nocentini (Pagine). Con la presenza dell’illustratrice Roberta Gulotta.

Festivaletterature: libri, corti e degustazioni negli eventi enogastroletterari

Si moltiplicano in Italia gli eventi enogastroletterari organizzati da Andrea Giannasi in collaborazione con Massimo Lerose, Piergiorgio Leaci, Piero Pacchiarotti, Maurizio Poli e con numerosi enti, scrittori, case editrici, radio e televisioni.

Divisia tra la Toscana, il Lazio, la Calabria e la Puglia ecco alcuni esempi.

Tra le righe di Barga – Barga (Lucca)
Parole erranti. Festivaletteratura di Calabria – Cropani (Catanzaro)
Un mare di lettere – Civitavecchia (Roma)
Leggere gustando – Castelnuovo di Garfagnana (Lucca)
Terracina Book festival – Terracina (Latina)
Incipit – Novoli (Lecce)

Navigazione articolo